Male, non malissimo: Liverpool – Spurs 2-0

Controfallo di Eriksen. Questo può essere il momento che riassume la nostra prestazione di ieri. Completa mancanza di concentrazione. Il Liverpool ci ha preso a schiaffi. Hanno tenuto ritmi infernali per 20 minuti, e il loro lavoro era completo.

Capite ora perché ho detto che odio Liverpool away? Non riusciamo mai a combinare nulla ad Anfield. E certo non si può pensare di ottenere qualcosa se non si scende nemmeno in campo. Difesa nel pallone, centrocampo assente, attaccanti a giocare a nascondino.

Difesa – raramente ho visto il Tottenham difendere così male. E sembra che facciamo sempre lo stesso errore contro le squadre top 6/7. Ci invitano nella loro metà campo così da tenere una linea difensiva molto alta. Basta guardare i gol concessi in trasferta a Chelsea, Manchester United, Manchester City e Liverpool. Sono tutti molto simili, soprattutto il primo di Mané e quello di Mkhitaryan. Gli avversari invitano i nostri terzini a stare alti, in modo da tagliarli fuori in caso di contropiede. Esclusi Walker e Rose, dietro ci manca un pò di velocità, che molto spesso compensiamo con grandi capacità di posizionamento. La differenza di passo tra Mané e Davies è stato imbarazzante. Non so perché non abbiamo giocato a  3. Dà molta più protezione e si presta meglio a giocare cosi alti. Penso solo che in queste partite importanti dovremmo giocare un pò più compatti e giocarcela in contropiede.

Centrocampo – Dembélé è stato l’unico che provava a combinare qualcosa. Sono stupito di come sia in grado di dribblare gli avversari senza nemmeno correre. Stranamente Wanyama non era in palla, e preferisco non parlare di Eriksen e Alli. Non so cosa succeda a Eriksen. Quando è in forma, è uno dei migliori del campionato. Ma il numero di partite in cui sparisce sta diventando troppo grande. Quando siamo in difficoltà, abbiamo bisogno dei nostri migliori giocatori per tirarci fuori dai guai. Alli sarà uno dei migliori centrocampisti inglesi di sempre, ma ha bisogno di smettere di pensare di essere già arrivato. Ha bisogno di rimanere umile e affamato se vuole essere all’altezza del suo talento.

Attacco – Kane è stato servito poco e male e ha giocato troppo lontano dalla porta del Liverpool per poter essere pericoloso. Son, ancora una volta, è stato l’unico costantemente in movimento. Ma ha bisogno di essere più cinico. Non si può colpire il portiere da quella distanza, devi metterla in porta. Sono sicuro che la partita sarebbe cambiata se avesse segnato.

Detto questo, sono sicuro che ripartiremo alla grande come abbiamo fatto quando abbiamo perso in questa stagione. Non dimentichiamo che abbiamo perso lo stesso numero di partite del Chelsea (solo tre) e saremo almeno terzi dopo questa giornata. Credo che questo sia solo un incidente di percorso, ma non possiamo mostrare ancora una volta lo stesso atteggiamento di ieri.

Io sono solo preoccupato che cercheremo di rincorrere il Chelsea e finiremo scottati, come l’anno scorso. Credo che dobbiamo essere onesti con noi stessi. Dobbiamo lottare per finire nella top 3 e finalmente davanti agli indesiderati vicini. Questo deve essere il nostro obiettivo. Se il Chelsea perde punti (ma non credo lo faranno), noi ci saremo. Ma tutti noi vogliamo evitare un finale di stagione come l’anno scorso.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s